U16F Uisp – DOLCE….VITTORIA !!

VOLLEY AGLIANESE VS POL. ROBUR 1908 SCANDICCI 0-3 (15-25 10-25 14-25)

Trasferta in quel di Agliana dove le nostre dell’U16 sono andate a incontrare la squadra fanalino di coda del girone, 1 set vinto in 3 partite, trovandosi di fronte una compagine sulla quale c’è ancora molto da lavorare: fondamentali da potenziare e posizione in campo da assimilare. Diciamo subito che di memorabile il sabato pomeriggio ha riservato solamente la merenda a colpi di bomboloni alla nutella nella pasticceria piazzata strategicamente accanto all’area sportiva. Le ragazze della Robur hanno giocato tranquille e comunque si son ben comportate e il mister ha potuto dar spazio a tutte.

Purtroppo indisponibile il libero Virginia Andreozzi, che si era distinta nella partita contro il nuovo Pignone, Simone ricorre al sestetto composto da Ilaria Cavataio (84) capitano e opposto, Gaia Laera (85) palleggiatrice, Giulia Delicato (53) e Guya Dugini (61), centrali, Silvia Cecconi (52, FQ) e Matilde Dallai (9) banda.

3-0 subito per la Robur con una serie di battute di Gaia. Sul 3-6 time out chiesto dall’Aglianese. A Gaia, succede in battuta Matilde che infila diversi punti mentre vanno in rete i servizi delle “esperte” Ilaria e Silvia. Ilaria si rifà iniziando ad attaccare a tamburo battente le alzate di Gaia: le avversarie danno segni di non essere in grado di parare il colpo. 8-14 doppio attacco di Ilaria, ribattuto in qualche modo ma alla fine risolve Giulia con una fast.
La stessa Giulia ci porta sull’11-19 mantenendo la battuta per 5 punti. 11-20 Guya fa valere la sua altezza e, pur spizzandola, piazza la palla a terra dietro le avversarie. Di tanto in tanto l’Aglianese ha qualche buon attacco, Giulia in difesa si allunga ma non riesce a controllare: 11-20 ma il punto successivo è di Matilde che piazza un lungolinea
importante. 13-21 time out Robur non tanto perché il set sia in discussione ma perché Simone chiede attenzione dopo una palla sbagliata in ricezione, non è la prima volta in sertata in cui due delle nostre si guardano e nessuna interviene sulla palla. Portano la firma di Silvia i due attacchi che chiudono il set 15-25.

Nel secondo set entra Margherita D’Ambrosi (17) al posto di Guya 7-1 per la Robur è il parziale di avvio, a suon di battute di Matilde. Sul 9-1 l’allenatore dell’Aglianese chiama il time out per vedere se può aggiustare un poco
il gioco delle sue ma non ha molto margine nell’immediato. 12-3 Robur, cambio di palleggiatrice, entra Romina Sulo (13) esce Gaia. Va avanti in battuta anche Margherita che solo dopo diversi punti cede il cambio palla. Sul 19-5 entra Loretta Cantrell (1) al posto di Matilde. 21-6 poi 23-10, la distanza è incolmabile. Il set termina 25-10, le avversarie non oppongono più resistenza.

Si capisce che con ogni probabilità il terzo set sarà anche l’ultimo: a riposo Giulia, le centrali sono Margherita e Guya. Pronti, via, le avversarie sbagliano le prime due battute e ci si trova sul 2-5 Robur al che Vezzi decide la sostituzione di Silvia con Loretta. Si va all’8-10, le avversarie si riavvicinano ma la Robur si riporta 8-13 con Ilaria in battuta. Si ripete il cambio di palleggiatrice fra Gaia e Romina ma la partita ha poco ormai da raccontare e sugli spalti (e forse anche in campo) si pensa già ai bomboloni caldi. 10-18, 13-22 infine 14-25, la partita termina giusto giusto all’ora della merenda!

By Nicola Cecconi

Share Button
Aggiungi ai preferiti : Permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *



Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.